Vai a…

Words and More

Parole, informazione e oltre per passione

RSS Feed

23 settembre 2017

Quattro Chiacchiere con Kikka R.


Cominciamo a fare quattro chiacchiere con Kikka R. in attesa che voi lettrici e voi lettori proponiate le vostre domande all’autrice. Noi cominciamo a lanciare il sasso…

Ricordiamo a tutti che è possibile inviarci domande per l’autrice (che verranno poi pubblicate sul blog con le relative risposte) all’indirizzo di posta elettronica: wordsandmore@inbox.com

Quattro chiacchiere con Kikka R.

D] Sei appena uscita con il tuo secondo romanzo romance, ce lo presenti tu?

R] Posso presentarlo come se fosse la ricetta di un dolce, vista la mia già conosciuta passione per la cucina. Un dispotico divo della televisione, una sceneggiatrice che ha un sogno (anzi più di un sogno) nel cassetto e una proposta di lavoro indecente che ha a che fare con la recitazione ma lontano dal set… questi sono gli ingredienti della mia nuova torta. Impasti, frulli, misceli e tutto può apparire differente se visto da una prospettiva diversa perché le cose non sempre sono come appaiono a un primo sguardo… va bene come presentazione? altrimenti devo chiedervi di andare a leggere la sinossi del romanzo, quella è più esaustiva.

D] L’hai ambientato nel mondo delle serie TV, esperienza diretta, semplice casualità o…?

R] Nessuna esperienza diretta e nemmeno casualità. Quello del cinema e della televisione, soprattutto delle serie TV, è un mondo che mi ha sempre affascinato, mi ha sempre incuriosito il fatto che un attore o un’attrice abbia la capacità di calarsi in una parte e che spesso dietro a personaggi interpretati si celino personalità a volte diametralmente opposte e differenti. Per cui ho pensato che sarebbe stato intrigante giocare su questa particolarità creando un attore amatissimo perché identificato con il personaggio che interpreta sullo schermo ma nella realtà una persona completamente diversa. In ogni caso il mondo dei set viene toccato ma in modo abbastanza superficiale, la vera storia si svolge lontano dalle telecamere.

D] Cosa ti ha spinto a scrivere un secondo romance dopo aver pubblicato, sempre in self, Innamorarsi a Cortona?

R] Dopo Innamorarsi a Cortona pensavo che non avrei più scritto niente, quello è stato un esperimento fatto più per divertimento che altro, ho preso alcuni ingredienti di cui sono appassionata (Germania, lingua tedesca, romance, cucina) e li ho mischiati insieme per vedere cosa veniva fuori. Il risultato mi è piaciuto e ho provato a pubblicarlo, sembra che il pubblico abbia gradito, sono stata soddisfatta ma sono tornata alla mia vita di sempre. Poi un giorno mi è venuta la voglia di riprovarci, così sempre per divertimento, però ho scelto ingredienti differenti e la torta, infatti, ha un gusto diverso… ma questo sono i lettori che devono dirlo.

D] A proposito di Innamorarsi a Cortona, sono passati quasi nove mesi dalla pubblicazione, te la senti di fare un primo bilancio della tua prima esperienza di pubblicazione in self publishing?

R] Naturalmente quel romanzo resta il mio primogenito per cui speciale ai miei occhi. Per quanto riguarda il bilancio di gradimento ho avuto un buon feedback da chi lo ha letto, non ha scalato le classifiche ma per una persona come me che non c’entra niente con il mondo dell’editoria sentirsi dire che il libro è piaciuto è stato sufficiente, per quanto riguarda le vendite, considerando che non è stato pubblicato per quello e che io non sono alla ricerca di una carriera in ambito letterario, non mi lamento (anche perché non avrei termini di paragone) so che è stato letto e questo mi sembra già un buon risultato.

D] Torniamo a Melissa e Giulio, i protagonisti di Ogni petalo vorrebbe essere Fiore, ci puoi svelare qualche segreto da dietro le quinte, vista anche l’ambientazione del romance?

R] Forse come segreto posso svelare che l’idea mi è venuta seguendo alcune serie TV italiane che sono ormai arrivate alla tipo milionesima stagione, storiche insomma, per cui i personaggi sono quasi di casa per il pubblico ma io ho cominciato a domandarmi come possano essere questi attori quando le telecamere si spengono… e se storie come quella che io racconto accadono realmente.

D] Dai tre motivi ai lettori per acquistare Ogni petalo vorrebbe essere Fiore

R] È un romanzo leggero e veloce da leggere, a tratti divertente e non costa tanto (inoltre per chi ha l’abbonamento KindleUnlimited può anche essere letto gratis) ideale per chi vuole sperimentare un’autrice che non conosce.

D] Il libro è disponibile in formato ebook a un prezzo davvero competivito (1,99 euro), in cartaceo e anche in KindleUnlimited. Quest’ultima è una scelta per agevolare i tuoi lettori?

R] Decisamente sì, però confesso che per questo genere di scelte mi affido ad Avalon Press Agent, l’agenzia che si occupa della mia promozione e del marketing.

D] Il tuo blogtour sta ormai quasi volgendo al termine. Che esperienza è stata? Pensi di riperterla in futuro?

R] Bella, sinceramente non sapevo nemmeno cosa fosse un blogtour prima di questa esperienza però devo dire che è stato stimolante aiutare a costruire le tappe del tour insieme alla mia promoter, anche se mi ha costretto a fare la mia pagina facebook (https://www.facebook.com/innamorarsiconiromanzirosadiKikkaR/) , cosa che ho evitato di fare perché ammetto che se dipendesse da me non vivrei per nulla nel mondo social, solitamente preferisco i rapporti non virtuali. Se dovessi scrivere ancora sicuramente tra le iniziative promozionali ripeterei anche questa.

D] Invita pure le tue lettrici a porgerti domande attraverso il nostro blog

R] Tutte le domande che vorranno porgermi saranno ben accette ma vorrei fare un altro invito: scrivetemi le vostre impressioni così mi aiutate a trovare nuovi spunti e chissà forse prossimamente di romanzo ne scrivo un altro.

Grazie Kikka R. per il tempo che ci hai dedicato e soprattutto grazie per il tempo che hai dedicato alle nostre lettrici e ai nostri lettori. Ci sentiremo presto non appena arriveranno le prime domande… intanto buon lavoro e facci sapere come sta andando il tuo nuovo romance Ogni petalo vorrebbe essere Fiore.

Tags: , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Altre storie daauthors

Page generated in 0,793 seconds. Stats plugin by www.blog.ca